Fondi per le vittime !


Fondi per le vittime !

Prima le donne e poi i bambini. Non ultime le donne e ultimi i bambini. "Vittime collaterali" di un governo che, siamo sicuri, aggiusterà il tiro. Diversamente si rischierebbe di rompere un clima che su queste tematiche così delicate è sempre stato bipartisan.di ascolto e confronto concreto. Occorre una maggiore tutela e solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso, delle richieste estorsive, dell’usura e dei reati intenzionali violenti. Nei prossimi giorni incontreremo esponenti del governo per proporre un pacchetto di proposte che va nella direzione di una maggior tutela delle vittime”, così l’avvocato Domenico Musicco, presidente della Onlus Avisl e legale dell’associazione Valore Donna, nonché legale di numerose vittime di violenza contro le donne, come ad esempio i casi di Motta Visconti, in cui Carlo Lissi ha sterminato la moglie e i due figli piccoli, quello di Antonia Bianco e quello di Rossana Belvisi. Tre casi che si sono conclusi con pesanti pene a carico dei carnefici. E in questi giorni è in stretto contatto con la mamma di Desiree, la 16enne drogata, violentata e uccisa a Roma.