Giuseppe Morgante e il suo avvocato Domenico Musicco, presidente di Avisl Onlus, ospiti stamane a Unomattina per parlare della sentenza che ha condannato Sara Del Mastro a 7 anni e 10 mesi. Alla donna, che ha aggredito con l’acido Giuseppe, non è stata contestata la premeditazione nonostante avesse comprato prima la boccetta e si fosse portata dietro l’acido.

E la pena è stata così molto più lieve rispetto a identici fatti cronaca in cui le vittime erano donne. Un fatto che non può non destare sconcerto e rabbia

***

LO SPECIALE DI STORIE ITALIANE SU GIUSEPPE MORGANTE – VIDEO

***

Guarda lo speciale di Avisl su Giuseppe Morgante (INTERVISTE, ARTICOLI E VIDEO)QUI

***